Un break o una fase di declino estivo non appaiono così scontati e semplici. Il subtropicale sembra avere possibilità di resistenza tali da rendere quanto meno complesso il cammino perturbante dell’atlantico. Tuttavia qualcosa si sta muovendo e se il disegno di un grande break ha assunto toni ben più sfumati una azione oceanica graduale e a piccoli colpi appare probabile. Ecco che infiltrazioni sotto forma di deboli o moderate saccature proiettate verso il destino di gocce fredde sono nelle prospettive del fine mese, mentre per il dopo occorre, evidentemente, attendere le dovute conferme, onde capire se l’azione suddetta continuerà a ridurre il campo barico anche ad inizio mese oppure no. ECMWF ed altri modelli confortano la previsione di due successive infiltrazioni nel corso del fine mese. La prima è in atto e determinerà un incremento generale della instabilità da qui alla fine della settimana, generando una debole/moderata goccia fredda; la seconda, subito a ruota e con una storia analoga, influenzerà il tempo della settimana prossima. In questo modo è da mettere in preventivo un finale di mese con un generale incremento dell’attività temporalesca, variamente distribuita. Come detto risulta interessante, poi, esaminare quale potrebbe essere l’evoluzione successiva, e dei primi giorni di settembre, in cui, allo stato attuale, sembra non impossibile una ulteriore progressiva, anche se sempre graduale, riduzione del campo barico, pur se non associata, almeno temporaneamente, a perturbazioni organizzate e a vere e proprie azioni cicloniche. Alla fine, nel complesso, dunque, i prossimi 10 giorni appaiono segnati da un certo declino stagionale, anche se progressivo, moderato, graduale. Il disegno riferisce sulla situazione prevista in quota ad inizio settimana e mostra le due infiltrazioni suddette, quella ancora presente sotto forma di goccia fredda e la successiva presente a nord dell’iberia. Le linee rossa e blu, che rappresentano una isoipsa di riferimento, vogliono invece segnalare il passaggio dalla situazione attuale (linea rossa) a quella di inizio settembre (linea blu), indicativo del generale moderato calo barico…



.

.




 


22 agosto 2019...flebili accenni di declino stagionale...